Spazio disponibilie
   Anno X
Mercoledì 28 Febbraio 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da andrea pedri
L'evento
24 Novembre 2023

Visite: 626

Evolvere per ritrovarsi: l’esperienza museale del “Uomo-Ambiente” di Bazzano protagonista ai Giovedì al Museo

In un’epoca dominata da un intreccio incessante di tensioni e connessioni “obbligate”, sono molti coloro che hanno scelto di indirizzare i propri sforzi verso la rigenerazione delle comunità locali, la salvaguardia delle tradizioni e la tutela del territorio.

Una scelta che può essere vista come una sfida ma anche come un’urgenza, un atto che va oltre la semplice manifestazione di valori intramontabili, configurandosi come una risposta tangibile alle criticità della modernità.

Tutto ciò, però, non deve essere inteso come un rifiuto totale del progresso e dei suoi vantaggi, ma piuttosto un ricerca, anche attraverso le più moderne tecnologie, di conclusioni e obiettivi diversi.

Dobbiamo tutti, per forza di cose o per volontà, “evolverci”, ma per molti questa evoluzione è propedeutica per ritrovare quello spirito di collettività che sembra ormai perso per sempre, specialmente nei territori rurali e montani.

Associazioni, enti culturali e piccoli musei hanno fatto propria questa filosofia, provando attraverso molteplici attività a creare nuovi legami tra la popolazione, la loro terra di origine e i saperi di un tempo.

Ovviamente, e per certi aspetti sfortunatamente, non tutti i progetti riescono ad avere seguito e trovare continuità nel tempo, ma questo non è sicuramente il caso del museo “Uomo-Ambiente” di Bazzano – piccola frazione del comune di Neviano degli Arduini situata sull’Appennino parmense – che nel 2023 ha festeggiato i venti anni di attività.

Un traguardo notevole, una nota di merito che suggella un percorso sociale e culturale nato ben prima della nascita stessa del museo.

Un modello da cui prendere spunto, e che proprio per il suo successo è stato protagonista dell’ultimo appuntamento dei “Giovedì al Museo”, l’ormai nota rassegna culturale organizzata dal Museo italiano dell’immaginario folklorico di Piazza al Serchio.

In collegamento telematico, a intervenire è stata la responsabile – e presidente dell’associazione culturale “Il Camino” – Desolina Ghirardi, che ha spiegato agli spettatori della serata la realtà museale di “Uomo-Ambiente”, le sue numerose attività e soprattutto i percorsi didattici organizzati e pensati assieme alle scuole limitrofe.

Il racconto di Ghirardi si dipana nel tempo, mettendo in chiaro come la storia del museo parmense sia stata sì piena di soddisfazioni, ma anche densa di sfide e difficoltà: tanta è stata infatti la strada fatta da quelle prime ricerche con le scuole primarie organizzate decenni fa, e che hanno portato poi alla creazione di un’esposizione stabile in una casa-torre del Tredicesimo Secolo e all’accreditamento nel Sistema museale nazionale nel 2022.

Ciò che traspare però, è l’indubbia passione e dedizione di Ghirardi e la sua associazione nello sviluppo di un museo che sia prima di tutto luogo di comunità e cittadinanza.

Questo spazio, infatti, per loro non è solo una semplice vetrina storica, ma un complesso intreccio di relazioni, momenti e persino sguardi: “luci” fondamentali per illuminare il percorso delle generazioni future.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

"Apprendiamo con dolore e rabbia della tragica morte di Maria Batista Ferreira, uccisa a Fornaci di Barga e diventata…

"Ciò che è successo questo tardo pomeriggio a Fornaci di Barga - afferma Cipriano Paolinelli Segretario Lega della Mediavalle…

Spazio disponibilie

Arriva dal consigliere regionale Vittorio Fantozzi l' apprezzamento per Jasmine Paolini, la tennista di Bagni di Lucca che ha vinto…

Nell'ambito della rassegna teatrale Anspi Saltocchio 2024, organizzata dal Circolo Anspi di Saltocchio in collaborazione con la compagnia teatrale In Dolce…

Spazio disponibilie

Poste Italiane, come ogni anno, celebra la Festa degli Innamorati dedicando a San Valentino alcune colorate cartoline filateliche. Un'occasione unica per…

Mercoledì 14 febbraio alle ore 10.30 presso la sede della Misericordia di Piano di Coreglia (Lucca), in via Chiesa 17,…

Servizio civile universale: avviso per la selezione di due giovani presso il comitato provinciale AICS Lucca APS per il progetto "AICS…

Venerdì 2 febbraio alle ore 18 nella sala Suffredini a Castelnuovo Garfagnana, una iniziativa di Italia Viva su Territorio Sanità,…

Spazio disponibilie

L'idea prevede di costituire insieme agli altri enti di bonifica un ufficio per gestire al meglio…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie